Juventus, esercizio parte in rosso, -18,5 milioni in trim1

giovedì 11 novembre 2010 13:44
 

TORINO, 11 novembre (Reuters) - Il primo trimestre di Juventus (JUVE.MI: Quotazione), che fa capo a Exor (EXOR.MI: Quotazione) del gruppo Agnelli, è segnato da una flessione dei ricavi e un aumento dei costi operativi che portano i conti in rosso..

Il risultato netto del periodo luglio/settembre è in perdita per 18,5 milioni, dall'utile di 7,7 milioni dell'anno scorso, dice una nota.

I ricavi sono scesi a 48,8 milioni, in calo del 24,8% (da 64,9 milioni) mentre i costi operativi salgono del 18,4% a 57,3 milioni.

Il risultato operativo è negativo per 17,7 milioni, dall'utile di 7,7 milioni.

La posizione finanziaria netta vira in negativo per 19,1 milioni, dal positivo di 6,4 milioni del 30 giugno scorso.

I clienti Reuters possono leggere il comunciato integrale cliccando [ID:n11adf]