Fonsai, nessuna tempistica su rafforzamento patrimoniale - Ad

mercoledì 10 novembre 2010 17:54
 

MILANO, 10 novembre (Reuters) - Fonsai FOSA.MI non si pone alcun obiettivo temporale per finalizzare le operazioni di rafforzamento patrimoniale allo studio, ma sta lavorando intensamente su diversi fronti ed è fiducioso di completare gran parte dei propri obiettivi entro la fine dell'anno.

Lo ha detto l'Ad Fausto Marchionni nel corso della conference call con gli analisti sui risultati trimestrali. "Ci sono troppe variabili, non ci poniamo obiettivi di tempo perchè non è necessario", ha risposto l'Ad all'analista che gli chiedeva una tempistica prevista e lo stato delle varie operazioni di rafforzamento patrimoniale allo studio.

La compagnia ha annunciato che per raggiungere gli obiettivi sul margine di solvibilità valuterà diverse opzioni di rafforzamento patrimoniale.

Queste riguardano cessioni di asset non strategici e riduzioni di perimetro, ma a causa della volatilità dei mercati e delle incertezze legate alle operazioni di dismissioni a condizioni remunerative l'Ad è stato incaricato anche di studiare un eventuale aumento di capitale.

"Per quanto rigurda lo stato di tutto ciò che è necessario fare per il rafforzamento patrimoniale, quello che io chiamo lista della spesa, stiamo negoziando e sono ottimista che parte di queste cose siano ormai in stato avanzato", ha dettto Marchionni.

"Nulla è fermo, alcune cose sono quasi in chiusura e alcune cose sono ancora in discussione", ha proseguito.

"Fine anno non è un vincolo temporale che ci siamo dati. Il punto cruciale è arrivare al momento in cui le condizioni per queste operazioni siano sufficientemente remunerative: questo è il vincolo in questo momento", ha detto l'Ad aggiungendo di essere "fiducioso" di arrivare a concludere gran parte delle operazioni in programnma "prima dell'approvazione del bilancio".