Rcs chiude 9 mesi con utile a 0,7 mln da perdita 73,3 mln

mercoledì 10 novembre 2010 14:49
 

MILANO, 10 novembre (Reuters) - Rcs (RCSM.MI: Quotazione) ha chiuso i primi nove mesi con un utile di 0,7 milioni, dalla perdita di 73,3 milioni registrata nello stesso periodo del 2009. Nel solo terzo trimestre il risultato netto è stato positivo per 10,6 milioni, dal rosso di 8,2 milioni di un anno prima.

I ricavi consolidati dei primi nove mesi, continua la nota, sono cresciuti dell'1,4% a 1,6447 miliardi. Nel dettaglio i ricavi pubblicitari sono saliti oltre il 6%, a 527,3 milioni.

L'Ebitda è più che quadruplicato a 124,1 milioni, dai 30,3 milioni dei primi nove mesi 2009.

L'indebitamento finanziario netto al 30 settembre si attesta a 1,035 miliardi, dai 1,057 miliardi al 31 dicembre 2009.

Il comunicato sottolinea che il piano di interventi, annunciato a maggio 2009, ha generato nei primi nove mesi 2010 ulteriori benefici per 50,3 milioni, che, sommati ai 158,7 milioni realizzati nel 2009, portano a un totale di 209 milioni di benefici complessivi.

Il gruppo si attende per l'intero anno "risultati correnti in significativo miglioramento rispetto al 2009" e conferma le previsioni comunicate nella relazione finanziaria semestrale 2010.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato in forma integrale cliccando su [ID:nBIA10810]