Swisscom alza target 2010 dopo dati 9 mesi, Fastweb nomina DG

martedì 9 novembre 2010 08:54
 

MONACO/MILANO, 9 novembre (Reuters) - Swisscom SCMN.VX ha alzato il target per fine anno dopo risultati dei nove mesi stabili, scommettendo su un'ulteriore crescita del mobile.

Il gruppo telefonico svizzero adesso vede ricavi netti di circa 12 miliardi di franchi svizzeri (12,4 miliardi di dollari) e Ebitda intorno a 4,7 miliardi di franchi, che comprendono un accantonamento per i procedimenti contro la controllata Fastweb FWB.MI.

In precedenza, Swisscom aveva indicato un target di circa 9,15 miliardi di franchi e un Ebitda intorno a 3,75 miliardi.

Esclusi pagamenti straordinari per i procedimenti legali in corso, il free cash flow operativo resterà invariato a circa 2,6 miliardi di franchi.

Per quanto riguarda il terzo trimestre, l'utile netto è pari a 535 milioni da 510 milioni dello stesso periodo dell'anno prima.

Il fatturato è sostanzialmente invariato a 3,03 miliardi. Gli analisti interpellati da Reuters avevano previsto vendite per 2,97 miliardi e un utile netto di 510 milioni.

A settembre Swisscom ha lanciato un'offerta sulle azioni Fastweb non in suo possesso che si chiude venerdì.

Oggi in una nota la società italiana ha annunciato di aver nominato Alberto Calcagno quale direttore generale.