CORR-Reno De Medici, torna utile 9 mesi, 2010 migliore di 2009

lunedì 8 novembre 2010 19:27
 

Corregge dato ricavi netti in sesta riga

MILANO, 8 novembre (Reuters) - Reno De Medici (RDM.MI: Quotazione) ha chiuso i primi nove mesi dell'anno con un utile netto di 1,6 milioni di euro, rispetto ad una perdita di 3,4 milioni di un anno prima e prevede risultati 2010 in miglioramento sul 2009.

I ricavi netti, si legge in un comunicato del gruppo attivo nel cartone da riciclo, si sono attestati a 366,8 milioni, in calo rispetto ai 318,6 milioni dei primi nove mesi del 2009.

L'Ebitda è salito a 28 milioni da 24,5 milioni di un anno prima, mentre l'indebitamento finanziario si è ridotto a 110 milioni da 130,8 milioni al 31 dicembre 2009.

"L'andamento dei prezzi di vendita e delle principali voci di costo", recita la nota di Reno De Medici, "ma soprattutto l'elevato back-log di ordinativi..., consente al gruppo di prevedere un quarto trimestre positivo, in linea con i trimestri precedenti".

Inoltre, "il nuovo aumento dei prezzi di vendita, appena annunciato, per le consegne effettuate a partire dal 15 ottobre, dovrebbe neutralizzare gli ulteriori aumenti dei costi di alcune tipologie di materie prime d'impasto, mentre i costi dell'energia appaiono stabili".

Di conseguenza, "la proiezione dei risultati sull'intero esercizio 2010 risulta positiva, sia in termini di ricavi, sia reddituali, in sensibile miglioramento rispetto all'esercizio precedente".

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [ID:nBIA08223]