PUNTO 3 - Telecom Italia, Ebitda 9 mesi a 8,5 mld, mobile -10,4%

giovedì 4 novembre 2010 18:31
 

(aggiunge dichiarazioni Bernabè)

MILANO, 4 novembre (Reuters) - Telecom Italia (TLIT.MI: Quotazione) chiude i nove mesi in linea con le attese degli analisti, ma fa peggio delle aspettative per quanto riguarda i ricavi del mobile, che segnano un calo di oltre il 10%.

Il titolo perde terreno in borsa. Intorno alle 16 segna un ribasso del 3,9% a 1,0590 euro.

Nel trimestre il gruppo ha realizzato ricavi a 6.674 milioni Ebitda a 2.742 milioni e utile netto a 662 milioni.

Nei 9 mesi ricavi a 19,899 miliardi, in calo dello 0,5% sullo stesso periodo del 2009, -4,9% in termini organici. Ebitda a 8.475 milioni, -0,6% sul 2009, al netto di accantonamenti per 240 milioni per interventi sul personale.

Il debito netto di attesta a 32,895 miliardi da 33,949 miliardi di fine 2009.

L'AD Franco BernabÈ ha detto nella conference call che non cambia la politica dei dividendi in "cauta crescita".

L'andamento della telefonia mobile è sotto i riflettori degli analisti e le attese erano per un andamento stabile sui livelli dei mesi precedenti, intorno al 7%, in attesa di un recupero nell'ultimo trimestre.   Continua...