Borsa Italiana, valore medio giornaliero scambi ottobre -27%

giovedì 4 novembre 2010 13:07
 

LONDRA, 4 novembre (Reuters) - Nel mese di ottobre il controvalore medio giornaliero scambiato a Piazza Affari è sceso del 27% su anno a 2,7 miliardi di euro.

Lo si legge nel rapporto mensile del London Stock Exchange (LSE.L: Quotazione), controllante di Borsa Italiana, che specifica che il mese appena trascorso ha avuto 21 giorni di trading, uno in meno rispetto a ottobre 2009.

Per quanto riguarda i volumi di contratti scambiati su azioni italiane, la media giornaliera è scesa del 25% a quota 233.031. La market share di Borsa Italiana, per gli scambi su order book italiano, è stata pari all' 81,4%.

Sui mercati telematici del London Stock Exchange sono stati scambiati a ottobre 21,3 milioni di contratti per un controvalore totale di 184 miliardi di euro o 161 miliardi di sterline, il 24% in meno rispetto allo stesso mese dell'anno scorso.

Per le azioni britanniche la media giornaliera di contratti scambiati è scesa del 10% a 550.301 con controvalore in calo del 13% a 4,4 miliardi di sterline o 5 miliardi di euro. La market share di Lse, per gli scambi su order book Uk, a ottobre è stata pari al 63,4%.