Deutsche Telekom, trim3 in linea con attesa, conferma outlook

giovedì 4 novembre 2010 10:53
 

FRANCOFORTE, 4 novembre (Reuters) - Deutsche Telekom (DTEGn.DE: Quotazione) ha chiuso il terzo trimestre con risultati in linea con le attese, confermando l'outlook sull'intero anno grazie al forte sviluppo della divisione di telefonia mobile e smart phone in Germania, il suo principale mercato di riferimento.

Proprio nel suo paese le vendite legate alla telefonia mobile sono balzate del 27%.

Nel terzo trimestre l'Ebitda è sceso del 9,2% a 5 miliardi di euro e i ricavi sono scivolati del 4,1% a 15,6 miliardi di euro, entrambi in linea con le attese.

Il gruppo tedesco ha riconfermato il suo target a circa 20 miliardi di euro per l'Ebida adjusted nell'anno in corso, con un cash flow di 6,2 miliardi di euro.

La società con base a Bonn ha detto di voler raddoppiare i ricavi a 29 miliardi di euro per il 2015 puntando su servizi come il traffico dati internet su cellulari o miglioramento della interconnettività.

L'AD di Deutsche Telekom, René Obermann, ha ribadito che "lo sviluppo finanziario e operativo è pienamente in linea con le nostre aspettative".

La società, che ha ricomprato azioni proprie per 91 milioni di euro, tra 2010 e 2011 vderà scendere il suo utile netto di circa 100.000 euro per effetto delle nuove tasse introdotte in Ungheria, ha detto l'AD.

Commentando i risultati del gruppo di telefonia greco Ote (OTEr.AT: Quotazione), l'ex monopolista di stato ora controllato al 30% dalla società tedesca, Obermann ha detto che la situazione rimane sì tesa, ma non mostra segni di deterioramento.

Nel terzo trimestre Ote ha visto l'utile netto crollare del 24% a 126 milioni di euro, battendo tuttavia le attese di mercato che si aspettavano un risultato di 108 milioni.

Intorno alle 10,40 il titolo di Deutsche Telekom scivola dell'1,96% a 10,2450 euro, mentre quello della sua controllata greca sale dell'1,4% a 5,80 euro. Il sottoindice di riferimento Stoxx per le telecomunicaizoni è in calo dello 0,1%.