SINTESI-Fiat, dati e previsioni più forti di attese, azioni +4%

giovedì 21 ottobre 2010 18:41
 

(unisce storie)

di Stefano Rebaudo e Lisa Jucca

MILANO, 21 ottobre (Reuters) - Fiat FIA.MI rivede al rialzo gli obiettivi per il 2010, a livelli superiori rispetto alle aspettative degli analisti, chiude il terzo trimestre con dati più forti delle attese e il titolo balza del 4%.

Non ha fornito previsioni sul 2011, rinviando a gennaio del prossimo anno.

"In questo momento non siamo in grado di dare indicazioni", ha detto l'AD Sergio Marchionne nella conference sui risultati, rispondendo agli analisti che chiedevano se era possibile una revisione al rialzo degli obiettivi di budget.

"Le previsioni sul 2011 e sul 2012 saranno fornite durante la conference call di gennaio", ha aggiunto.

Le azioni hanno chiuso in rialzo del 4,44% a segnando un nuovo massimo dell'anno a 12,28 euro.

Marchionne ha escluso una fusione di Iveco con il partner cinese Saic Motor (600104.SS: Quotazione) e ha ribadito che per le società che nasceranno dallo spinoff "tutto è fattibile per rafforzare il business". Per la parte auto il mercato attende una fusione con Chrysler. Daimler (DAIGn.DE: Quotazione) ha smentito nelle scorse settimane l'ipotesi di trattative con Fiat per acquistare Fiat Industrial o la divisione mezzi pesanti Iveco.   Continua...