Fiat, Cnh e Iveco spingono redditività, tutti business in utile

giovedì 21 ottobre 2010 11:50
 

TORINO, 21 ottobre (Reuters) - Il recupero dei volumi di Cnh CNH.N e Iveco e la tenuta del settore auto spingono il margine della gestione ordinaria del gruppo Fiat FIA.MI.

Nel terzo trimestre il margine sui ricavi è salito al 4,3% (2,6% nel terzo trimestre 2009), dice una nota del cda che oggi ha approvato i conti trimestrali.

AUTOMOBILI

Il settore auto chiude il trimestre con i ricavi in lieve miglioramento a 7.090 milioni (6.996 milioni), con Fiat Automobiles stabile a 6.550 milioni, Maserati che cresce del 44% a 134 milioni e Ferrari del 12% a 446 milioni.

L'utile della gestione ordinaria del comparto e' stabile a 210 milioni (208 milioni), con Fiat Automibiles in calo a 130 milioni (da 155), Maserati a 4 milioni (1 milione) e Ferrari che sale da 52 a 76 milioni. Il margine della gestione resta fermo al 3% nel trimestre ma migliora nei nove mesi: dal 2,2% al 3%.

TRATTTORI E MACCHINE COSTRUZIONI

I ricavi netti di Cnh nel trimestre sono migliorati del 31% e si attestano a 2.991 milioni (2.268 milioni), con un utile della gestione ordinaria che balza a 215 milioni (66 milioni). Il margine della gestione ordinaria e' passato dal 2,9% al 7,2%.

Nei nove mesi il margine passa dal 3,1% del 2009 al 6,8%.   Continua...