Philips, titolo pesante dopo outlook cauto, trim3 sopra stime

lunedì 18 ottobre 2010 10:23
 

AMSTERDAM, 18 ottobre (Reuters) - Inizio di settimana sotto pressione per i titoli Philips Electronics (PHG.AS: Quotazione)(PHG.N: Quotazione) alla borsa di Amsterdam: il gigante dell'illuminazione si è mostrato prudente sulla futura crescita delle vendite dopo che l'utile operativo è stato migliore delle previsioni nel terzo trimestre.

Nel periodo l'EBITA è infatti ammontato a 648 milioni di euro rispetto alla stima media per 535 milioni di un sondaggio Reuters fra 15 analisti. Ma il gruppo olandese, concorrente delle divisioni illuminazione di General Electric (GE.N: Quotazione) e Siemens (SIEGn.DE: Quotazione), ha avuto parole di cautela sulle prospettive dei ricavi per il quarto trimestre date le incertezze dell'economia e la fiducia ancora fragile dei consumatori.

"Il clima economico è ancora incerto. La fiducia dei consumatori è fragile e penso che questo sia in larga parte quello che spiega la nostra prudenza", ha detto alla CNBC il direttore finanziario Pierre-Jean Sivignon.

Le vendite del gruppo sono state pari a 6,16 miliardi di euro nel periodo, solo leggermente al di sopra delle previsioni medie per 6,14 miliardi.

Intorno alle 10 Philips perde circa il 4% a 2,93 euro.

Il titolo Philips aveva guadagnato il 5,5% nelle due settimane precedenti la pubblicazione dei risultati, più del doppio dell'apprezzamento del 2,5% dello stoxx 600 europeo Personal and Household Goods .