PUNTO 1 - Fiat Industrial aperta a qualunque alleanza strategica

giovedì 30 settembre 2010 15:01
 

(unisce take, inserisce contesto)

PARIGI, 30 settembre (reuters) - Fiat Industrial FIA.MI, la parte del gruppo torinese che unisce Iveco, Cnh CNH.N e un'area di Fiat Powertrain, è aperta a qualunque ipotesi di alleanza strategica che possa rafforzare il business.

E il marchio Alfa Romeo non si vende, nonostante il corteggiamento di Vollkswagen (VOWG.F: Quotazione).

Lo ha detto l'AD Fiat, Sergio Marchionne, a margine del salone dell'auto di Parigi, aggiungendo che le vendite di settembre non sono andate molto bene, ma ribadendo che Fiat ritiene molto probabile una revisione al rialzo dei target 2010 e quindi di chiudere con utile netto contro previsioni di break-even. Buono l'andamento del terzo trimestre.

Fiat inoltre non ha intenzione di cedere la quota in Rcs (RCSM.MI: Quotazione). "Fino a quando gestiamo una realtà così complessa, come quella che gestiamo in Italia, la partecipazione in Rcs è essenziale", ha detto l'AD.

"Nel nostro radar un'operazione di quel tipo non c'è", ha detto poi Marchionne in merito all'ipotesi di cessione di Alfa Romeo. "Non abbiamo intenzione di vendere".

Ancora ieri Volkswagen aveva ribadito il suo interesse.

Su Fiat Industrial, "siamo aperti a qualunque alleanza strategica che rafforzi il business", ha detto Marchionne, rispondendo a una domanda sull'ipotesi di fusione.   Continua...