Astaldi prevede a 2015 oltre 15 mld ordini, target utile 135 mln

mercoledì 22 settembre 2010 14:04
 

ROMA, 22 settembre (Reuters) - Astaldi (AST.MI: Quotazione) ha approvato il piano industriale 2010-15 che prevede una crescita media annua del portafolgio ordini del 10% a 15 miliardi nel 2015 con oltre 3 miliardi di ricavi e un target di utile netto a 135 milioni.

Lo si legge in una nota del gruppo romano di costruzioni al termine del cda.

"A fronte della crescita programmata, per l'intero periodo di piano sono previsti investimenti complessivi pari a circa 730 milioni di euro, in larga parte autofinanziati dal business delle costruzioni. L'indebitamento finanziario netto complessivo sarà contenuto sotto 600 milioni di euro. Il patrimonio netto è previsto crescere fino a circa 900 milioni, grazie a una politica di ritenzione degli utili che prevede un payout ratio pari al 30%. Il rapporto debt/equity complessivo si attesta a 0,7 a fine 2015", si legge nella nota.

Le attività della Astaldi Concessioni hanno al 2015 un "equity value" di oltre 500 milioni di euro.