Intesa SP, secondo semestre sarà impegnativo - Passera

giovedì 2 settembre 2010 15:23
 

TORINO, 2 settembre (Reuters) - Il secondo semestre per Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione) sarà "impegnativo".

Lo ha detto l'AD Corrado Passera a margine della convention con i dirigenti al Lingotto.

Il manager si è detto "soddisfatto" per il raggiungimento degli obiettivi fissati, ma "non felice perché siamo in una situazione economica debole e difficile in cui speriamo si possa crescere di più".

Nell'economia italiana "ci sono segnali positivi che vanno colti al massimo e noi faremo la nostra parte; in tutte le situazioni in cui si può creare crescita e occupazione noi ci saremo", ha proseguito.

Passera ha poi indicato due aspetti positivi che sono la crescita della domanda di credito, legata alla svalutazione dell'euro e all'export, e per la prima volta la riduzione dei cattivi crediti.

A una domanda su possibili esuberi con il nuovo piano industriale che dovrebbe vedere la luce la prossima primavera, Passera si è limitato a dire: "del piano non abbiamo ancora cominciato a parlarne; ci saranno tutte le sedi per parlare di tutto; non si fanno ipotesi perché il piano non c'è ancora".