Carrefour conferma target 2010, in crescita utili semestre

martedì 31 agosto 2010 09:18
 

PARIGI, 31 agosto (Reuters) - Carrefour (CARR.PA: Quotazione), la catena di supermercati numero uno in Europa, ha confermato le stime di crescita dell'utile operativo 2010 dopo utili del primo semestre saliti del 7,6% grazie a un severo controllo dei costi e al buon andamento dei mercati emergenti.

Il direttore finanziario Pierre Bouchut ha detto a una conferenza stampa che i trend di vendita di Carrefour in Europa sono stati "piuttosto soddisfacenti" a luglio ma "leggermente deludenti" ad agosto, mentre la domanda è rimasta sostenuta nei mercati emergenti.

Il retailer, che a livello mondiale per vendite è secondo solo al colossso Usa Wal-Mart (WMT.N: Quotazione), ha confermato di aspettarsi un utile operativo ricorrente di circa 3,1 miliardi di euro per quest'anno, dopo aver conseguito 1,096 miliardi nel primo semestre.

"Il nostro piano di trasformazione sta dando i risultati programmati e ci rende fiduciosi sul raggiungimento dei nostri obiettivi 2010", ha detto l'AD Lars Olofsson in una nota.

Il gruppo francese, che ha oltre 15.500 negozi in 35 paesi, ha raggiunto risparmi di costi per 236 milioni di euro nel primo semestre, quasi la metà dei 500 milioni dell'obiettivo sull'intero anno.

Nel semestre Carrefour è anche tornata all'utile netto per 67 milioni di euro dopo una perdita di 48 milioni nello stesso periodo 2009.