August 27, 2010 / 5:07 PM / 7 years ago

PUNTO 1 - Banco Popolare, balza netto sem1 grazie a poste extra

3 IN. DI LETTURA

(Aggiunge altri dettagli da nota, conference call)

MILANO, 27 agosto (Reuters) - Banco Popolare BAPO.MI ha chiuso il primo semestre con un utile netto consolidato di 436,9 milioni di euro, in deciso rialzo dai 204,2 milioni dello stesso periodo dell'anno grazie anche al contributo positivo di poste straordinarie.

In particolare, spiega una nota della banca, queste riguardano l'iscrizione di crediti per imposte anticipate riferite alla controllata Banca Italease per complessivi 285,8 milioni.

Un ulteriore effetto positivo sull'utile semestrale è derivato dalla valutazione a fair value delle emissioni di passività in conseguenza della variazione del merito creditizio per complessivi 175,2 milioni.

L'impatto negativo invece derivante dalla tensione sul mercato del titolo di stato è stato invece pari a 79,2 milioni di euro.

A livello "stand alone", ovvero senza Banca Italease, l'utile netto è di 209 milioni, in crescita del 2,3% rispetto al primp semestre 2009.

Sul lato operativo, i proventi segnano una flessione dello 0,4% a 1,9 miliardi dopo un margine di interesse in contrazione del 7,6% a 945 milioni a causa della discsa dei tassi, mentre le commissioni nette in crescita del 9,6% a 647 milioni.

Nel corso della conference call con gli analisti, l'AD Pier Francesco Saviotti ha previsto per il terzo trimestre un margine di interesse in linea con il secondo e in un range tra 480 e 490 milioni di euro.

Al 30 giugno il Banco Popolare presenta un Core Tier 1 ratio pari al 6,1%, un Tier 1 ratio del 7,6% ed un Total capital ratio del 10,3%.

Considerando l'impatto positivo derivante della cessione di Factorit e dalla futura conversione del prestito obbligazionario convertibile "soft mandatory" il Tier 1 ratio risulterebbe pari al 7,3%, il Tier 1 ratio all'8,8% ed il Total Capital ratio all'11,6%.

Nel semestre il costo del credito (rapporto tra le rettifiche nette di valore su crediti e gli impieghi lordi) su base annua è pari a 75 b.p e risente di alcune "punte" registrate nei mesi di aprile e maggio, poi rientrate nei mesi estivi, ha spiegato Saviotti.

Relativamente alla previsione sulla gestione la banca si attende risultati in linea con gli obiettivi "se si escludono gli effetti straordinari derivanti dalla turbativa che ha colpito i titoli governativi".

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below