Impregilo, utile netto sem1 sale a 56,2 mln, ricavi in calo

venerdì 27 agosto 2010 13:44
 

MILANO, 27 agosto (Reuters) - Impregilo IPGI.MI chiude il primo semestre con un utile netto consolidato di pertinenza del gruppo di 56,2 milioni di euro, in crescita del 6% rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente.

I ricavi ammontano complessivamente a 1.000,9 milioni da 1.437,2 milioni. La variazione rispetto al primo semestre 2009 risente in prevalenza della contrazione del volume di affari del settore Impianti, si legge in una nota.

L'utile operativo sale a 94,3 milioni da 90 milioni. Al risultato hanno contribuito positivamente i settori Costruzioni per 74,9 milioni e Concessioni per 59,9 milioni, mentre il settore Impianti ha evidenziato un risultato operativo negativo pari a 22,1 milioni.

L'indebitamento finanziario netto consolidato al 30 giugno 2010 è pari a 149,1 milioni, in diminuzione rispetto ai valori di 278,2 milioni registrati al 31 marzo 2010 e di 274,5 milioni al 31 dicembre 2009.

Il portafoglio complessivo del gruppo ammonta a 21,4 miliardi, di cui 9,9 miliardi nei settori Costruzioni e Impianti e 11,5 miliardi relativi al portafoglio a vita intera del settore Concessioni.

"Il primo semestre 2010 si è chiuso con risultati in linea con le aspettative che il gruppo aveva espresso alla fine dell'esercizio precedente", sottolinea la nota.

"Il solido portafoglio ordini del gruppo, così come l'equilibrio evidenziato dalla propria struttura patrimoniale e finanziaria, l'andamento delle attività e delle commesse operative, tra cui si segnalano quelle nei paesi dell'America Centrale e del nord Africa, supportano l'aspettativa che anche i periodi successivi a quello oggetto di commento possano svilupparsi, salvo il verificarsi di eventi di natura straordinaria ad oggi non ragionevolmente identificabili, secondo le linee guida identificate alla fine del 2009".

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA272eb]