Credito Artigiano, in sem1 tengono ricavi, sale utile lordo

mercoledì 25 agosto 2010 17:44
 

MILANO, 25 agosto (Reuters) - Credito Artigiano CRAT.MI ha chiuso il primo semestre con un utile netto di 10 milioni in calo del 20% rispetto a un anno prima.

Il dato del 2009 comprende effetti fiscali non ricorrenti per 2,4 milioni di euro, dice una nota.

I proventi operativi netti hanno raggiunto quota 121,6 milioni, in lieve rialzo rispetto ai 120,3 milioni di un anno prima, mentre il margine di interesse si attesta a 75,7 milioni con un calo 7,2% a causa della "marcata riduzione dei tassi di mercato".

Dopo rettifiche e accantonamenti ai fondi per rischi oneri pari a 26,8 milioni, l'utile dell'operatività corrente è di 17,2 milioni in crescita del 4,8%.

Nonostante le incertezze che permangono sul piano macro, per il secondo semestre dell'esercizio il Cda prefigura un andamento gestionale sostanzialmente in linea con quello del primo semestre.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale della società cliccando [ID:nBIA25b1d]