Migdal (Generali), netto calo profitti trim2 su caduta mercati

mercoledì 25 agosto 2010 10:10
 

TEL AVIV, 25 agosto (Reuters) - L'israeliana Migdal Insurance and Financial Holdings (MGDL.TA: Quotazione) ha riportato un netto calo nell'utile netto del secondo trimestre a causa dei bassi utili sugli investimenti che derivano dal calo delle quotazioni sui mercati.

La società, una delle più grandi assicurazioni israeliane, ha comunicato un utile netto trimestrale di 5 milioni di shekel (circa 1,3 milioni di dollari), in drastico calo dai 174 milioni dello stesso periodo dell'anno precedente.

Migdal ha detto di aver dovuto anche rimborsare commissioni di performance relative al primo trimestre agli intestatari di una tipologia di polizze vita emesse fino al 2004 a causa di un rendimento negativo nel secondo trimestre. Questo ha contribuito a una perdita after-tax di 131 milioni di shekel.

I premi vita, salute e assicurazioni generali sono saliti a 2 miliardi di shekel da 1,9 miliardi dell'anno precedente.

Migdal è controllata al 70% da Generali (GASI.MI: Quotazione) e al 10% da Leumi (LUMI.TA: Quotazione), la più grande banca israeliana.