La ripresa tedesca rallenterà nel secondo semestre - ministero

venerdì 20 agosto 2010 12:17
 

BERLINO, 29 agosto (Reuters) - La ripresa tedesca continuerà nella seconda parte dell'anno ma rallenterà il suo ritmo di crescita, come esito di una riduzione della domanda estera. E' quanto si legge nel bolletino mensile diffuso dal ministero delle Finanze tedesco.

La più grande economia europea è cresciuta del 2,2% nel secondo trimestre, mettendo a segno la performance migliore dalla riunificazione.

Un risultato ampiamente superiore alla attese, che costringerà il governo a modificare le sue prospettive di crescita per l'intero anno, che al momento sono ferme all'1,4%, si legge nel report ministeriale.

"Gli indicatori economici del mese mettono in evidenza un avvio positivo del terzo trimestre" sottolinea il ministero. "Tuttavia - prosegue il bollettino - la crescita economica rallenterà nella seconda meta dell'anno rispetto al primo semestre".

Nonostante la ripresa del mercato del lavoro tedesco stia aiutando la domanda interna, con il tasso di disoccupazione sceso ai minimi dal novembre del 2008, a frenare la corsa tedesca nei prossimi mesi contribuirà uno stimolo inferiore dall'estero, che comporterà un rallentamento dell'economia.