Cina, petrolifera Cnooc raddoppia utile sem1 a 6,8 mld dollari

giovedì 19 agosto 2010 11:37
 

HONG KONG, 19 agosto (Reuters) - Il colosso energetico cinese Cnooc (0883.HK: Quotazione) (CEO.N: Quotazione) ha registrato nei primi sei mesi del 2010 il suo secondo miglior semestre di sempre, con utili più che raddoppiati grazie alla crescita dei prezzi del greggio e soprattutto a un incremento della produzione fino a livelli da record.

Cnooc, la prima fra le big nazionali del settore ad annunciare i risultati, ha visto l'utile netto semestrale crescere a 26 miliardi di yuan, equivalenti circa a 6,8 miliardi di dollari, dai 12,4 miliardi di yuan dell'analogo periodo di un anno fa.

Il risultato supera ampiamente le attese degli analisti sentiti da Reuters, pari a 21,46 miliardi di yuan.

A differenza delle rivali PetroChina (0857.HK: Quotazione) (601857.SS: Quotazione) (PTR.N: Quotazione) e Sinopec (0386.HK: Quotazione) (600028.SS: Quotazione)(SNP.N: Quotazione), Cnooc trae i propri profitti quasi interamente da esplorazione e produzione, non dovendo così vendere carburanti ai prezzi politici imposti dalle autorità governative, che possono talvolta essere inferiori agli stessi costi di produzione.