AIG, eps ordinario trim2 sopra attese, 3,3 mld svalutazioni

venerdì 6 agosto 2010 14:00
 

MILANO, 6 agosto (Reuters) - AIG (AIG.N: Quotazione) ha chiuso il secondo trimestre con un Eps adjusted pari a 1,99 dollari, superiore al consensus Thomson Reuters, che si fermava a 0,99 dollari. In totale l'utile netto da attività ordinarie è 1,3 miliardi di dollari (da 1,1 miliardi un anno fa).

I conti chiudono però con una perdita netta di 2,7 miliardi (3,96 dollari per azione) as reported, legata ad oneri di svalutazione sull'avviamento di 3,3 miliardi.

Lo scorso anno AIG aveva chiuso il secondo trimestre con un utile netto di 1,8 miliardi.

I ricavi totali del gruppo si sono attestati a 19,982 miliardi, sopra il consensus che prevedeva ricavi per 19,184 miliardi. Al 30 giugno 2010 il patrimonio gestito sale del 10% a 233,8 miliardi di dollari rispetto ad un anno fa.

Il titolo AIG sale del 5,3% nel pre-asta dopo la diffusione dei risultati trimestrali.