Schroders, in sem1 utile lordo a 188,2 mln sterline sopra attese

giovedì 5 agosto 2010 13:14
 

LONDRA, 5 agosto (Reuters) - Schroders Plc (SDR.L: Quotazione), leader tra i fondi di investimento britannici, ha superato le attese per gli utili del primo semestre grazie a nuovi prodotti, nonostante le sofferenze del mercato nel secondo trimestre.

La società ha registrato un notevole aumento dell'utile ante imposte arrivando a 188,2 milioni di sterline nei sei mesi precedenti la fine di giugno, contro i 36,3 milioni dell'anno precedente e ben sopra della forbice di attese tra 150 e 168 milioni stimata dai quattro analisti consultati da Thomson Reuters.

"I risultati hanno superato ampiamente le nostre stime per il semestre grazie a un miglioramento dei flussi nel secondo trimestre che ha spinto i ricavi più in alto delle attese. Il controllo dei costi è stato buono, e pertanto l'apporto positivo ai ricavi è scivolato giù fino agli utili, sopra le attese", hanno detto gli analisti di JP Morgan Cazenove.

La società ha dichiarato che la caduta del mercato dell'equity ha rallentato le nuove attività nel secondo trimestre dopo un afflusso record di asset nei primi tre mesi dell'anno, nonostante i flussi in entrata siano rimasti positivi. I mercati resteranno volatili anche a causa dell' incertezza sull'economia.

I fondi gestiti si sono stabilizzati a 164 miliardi di sterline alla fine di giugno, più dei 148,4 miliardi di sterline dell'anno precedente e nella fascia alta delle aspettative. La divisione asset management ha ottenuto profitti per 177,3 milioni di sterline, mentre il ramo private banking, colpito dalla caduta dei ricavi, ha visto calare i suoi profitti a 6,6 milioni di sterline dai 14,9 milioni di sterline dell'anno precedente.

La società si aspetta una ripresa nelle attività di private banking. Schroders ha annunciato un dividendo di 11 pence per azione, in salita rispetto ai 10 pence del 2009.

Intorno alle 12,05 il titolo avanza del 3,81% a 1.389 pence.