Tenaris, in trim2 utile netto in calo 12% a 295 mln dlr

giovedì 5 agosto 2010 08:05
 

Milano, 5 agosto (Reuters) - Tenaris (TENR.MI: Quotazione) (TENA.BA: Quotazione) ha chiuso il secondo trimestre con un utile netto in calo del 12% su anno a 295 milioni di dollari dai 336 milioni dello stesso periodo 2009, e un utile per azione a 0,24 dollari da 0,29.

Lo ha comunicato ieri in tarda serata con una nota la società numero uno al mondo nella produzione di tubi senza saldatura per l'industria energetica.

La flessione degli indicatori di redditività è però inferiore a quella del rpimo trimestre, quando l'utile netto era sceso del 43% a 222,2 milioni di dollari e il fatturato del 33% a 1,638 miliardi di dollari.

Nel secondo semestre risulta in calo anche il fatturato giù del 5% a 1,981 miliardi di dollari da 2,096 miliardi, l'Ebitda del 6% a 531,2 milioni da 563,1 milioni e l'Ebit del 7% a 405,3 milioni da 436,8 milioni.

La società si aspetta che nella seconda metà dell'anno le attività globali di performazione proseguano nella loro ripresa, ma a un passo più lento. Di riflesso le attese sono di un aumento dei ricavi grazie a maggiori vendite in usa e Canada.

Anche il margine operativo sulle vendite (ora al 27%) dovrebbe rimanere invariato, conclude la nota.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [Id:nBIA053b0].