PUNTO 1 - Seat, perdita sem1 a 9,4 mln, conferma target

mercoledì 4 agosto 2010 19:16
 

(aggiunge dettagli da conference call)

MILANO, 4 agosto (Reuters) - Seat Pagine Gialle PGIT.MI ha chiuso il primo semestre con una perdita consolidata riclassificata di 9,4 milioni, dal rosso di 50,4 milioni di un anno prima. Considerata la sola competenza di gruppo, la perdita è di 10,9 milioni, dai 51,3 milioni dei primi sei mesi del 2009.

Nel primo semestre i ricavi sono pari a 463,2 milioni, in calo dell'8,7% -- che equivale a un calo del 7,7% "a parità di edizioni pubblicate e di tasso di cambio", precisa la nota.

L'Ebitda ha registrato una contrazione del 9,4%, a 162,4 milioni, mentre l'indebitamento finanziario netto al 30 giugno ammonta a 2,735 miliardi.

La società ha inoltre confermato la guidance per l'intero anno, compresi il calo dei ricavi del 10,1% e la lieve riduzione dell'indebitamento netto a 2,7 miliardi. Durante la conference call con gli analisti, Seat ha spiegato di non avere pianificato operazioni straordinarie, in particolare cessioni.

"Riguardo a possibili cessioni, non ci sono notizie al momento. Stiamo continuando a monitorare la situazione in Italia e all'estero, ma al momento non c'è nessun accordo concreto", ha detto l'Ad del gruppo Alberto Cappellini, rispondendo a un analista.

Rispondendo a una domanda sulla possibilità di rifinanziarsi a breve, l'AD ha risposto che al momento la questione non è sul tavolo.

"Non abbiamo niente di formale in discussione per prossimi mesi, i covenant sono in linea" ha risposto Cappellini.