PUNTO 1- Campari, utile netto sem1 sale 15,2%, outlook ottimista

mercoledì 4 agosto 2010 12:29
 

(aggiunge dettagli da nota)

MILANO, 4 agosto (Reuters) - Campari (CPRI.MI: Quotazione) ha chiuso il primo semestre con utili e ricavi in crescita.

Nei primi sei mesi del 2010, l'utile netto è salito del 15,2% su anno, a 69,3 milioni di euro.

Le vendite del gruppo, si legge in una nota, sono state pari a 515,7 milioni di euro, con una variazione organica di +8,7% su anno (a cui è possibile sommare un +2% legato all'effetto cambi e un +6,1% legato all'effetto perimetro e in particolare all'acquisizione di Wild Turkey).

L'Ebitda, prima di proventi e oneri non ricorrenti, è salito a 128,6 milioni, con una crescita organica del 13,7%.

Il margine lordo è cresciuto del 20,4%, a 299,6 milioni ed equivale al 58,1% delle vendite.

Al 30 giugno 2010 l'indebitamento finanziario netto è aumentato a 656,2 milioni (630,8 milioni al 30 dicembre 2009).

"Benché il persistere della volatilità possa impattare l'andamento dei risultati nei prossimi trimestri, rimaniamo ragionevolmente ottimisti riguardo alle nostre prospettive complessive per il 2010", ha detto l'amministratore delegato Bob Kunze-Concewitz.

Il titolo ha accelerato dopo i risultati e segna più 2,5% intorno alle 12,10, a 4,19 euro.