Astaldi, sale utile in sem1, cala debito a 456 milioni

martedì 3 agosto 2010 12:59
 

ROMA, 3 agosto (Reuters) - Astaldi (AST.MI: Quotazione) ha chiuso il primo semestre con un incremento del 15,3% dell'utile netto consolidato a 31,1 milioni con un portafoglio ordini di 9,1 miliardi di euro con oltre un miliardo di euro di nuove acquisizioni.

La società, in una nota diffusa al termine del cda, ha anche sottolineato il "significativo miglioramento della posizione finanziaria netta che si attesta a 456 mln di euro rispetto ai 543 mln del primo trimestre 2010".

In relazione al progetto annunciato di separazione delle attività in concessione è stata costituita la Astaldi Concessioni.

I dettagli dell'intera operazione verranno resi noti alla comunità finanziaria in occasione della presentazione del Piano Industriale 2010-2014. Il nuovo Piano verrà sottoposto all'approvazione di un Consiglio di Amministrazione dedicato, previsto per il prossimo 22 settembre e sarà presentato al mercato il successivo 23 settembre.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato in forma intergrale cliccando su [ID:nBIA032c1]