Due ruote, moto luglio in calo 31%, sesto mese in trend negativo

lunedì 2 agosto 2010 14:54
 

TORINO, 2 agosto (Reuters) - Le vendite di moto in Italia segnano a luglio un calo del 31,1% a 38.214 veicoli immatricolati.

"E' il sesto mese con trend negativo", dice una nota Confindustria Ancma - l'associazione delle due ruote - rilevando che "ci si confronta sempre con un 2009 che ha potuto contare sugli incentivi per tutto l'anno".

Nel periodo gennaio-luglio le immatricolazioni di veicoli a due ruote sono state 233.100, con un calo del 21,2%, "quasi 63.000 unità in meno rispetto all'anno scorso".

In flessione anche il mercato dei ciclomotori, sotto i 50 cc, che nel progressivo dei 7 mesi si attesta a 60.822 vendite, in calo dell'8,8%.

"Sulla base degli ultimi dati prevediamo di chiudere l'anno con una diminuzione superiore al 20% che significhera' oltre 100.000 in meno rispetto al 2009", dichiara Corrado Capelli, presidente di Confindustria Ancma.

"Questo comporta non solo un ridimensionamento del fatturato di circa 400 milioni di euro, ma anche un mancato introito di Iva pari a 80-90 milioni di euro", aggiunge Capelli.