Francia, immatricolazioni auto luglio in calo del 12,9% - Ccfa

lunedì 2 agosto 2010 12:44
 

PARIGI, 2 agosto (Reuters) - Le immatricolazioni di nuove auto in Francia sono scese a luglio del 12,9% su anno a 169.804 unità, risentendo del rallentamento dell'effetto rottamazione.

Lo ha annunciato l'associazione dei costruttori di automobili francese (Ccfa), ricordando che luglio ha avuto 21 giorni lavorativi, contro 22 dell'anno scorso.

A parità di giorni lavorativi, il calo delle vendite è stato dell'8,7%.

Calcolato sui primi sette mesi del 2010, l'andamento delle immatricolazioni in Francia evidenzia una crescita del 2,8% a 1.382.240 unità sullo stesso period del 2009 (+2,1% a parità di giorni lavorativi).

Relativamente alle sole auto a marchio francese le vendite sono scese del 15,4% a luglio, mentre per le estere il calo è del 9,9%.

Sui singoli brand, le vendite di auto PSA Peugeot Citroën (PEUP.PA: Quotazione) si sono ridotte del 15% e quelle del gruppo Renault (RENA.PA: Quotazione) del 7,6%.

I dati pubblicati dal Ccfa hanno inoltre mostrato una crescita del 13,4% delle immatricolazioni di veicoli commerciali leggeri a luglio e dell'11,2% nel periodo gennaio-luglio.