Safilo, migliora rosso semestre, ricavi in moderata crescita

lunedì 2 agosto 2010 18:12
 

MILANO, 2 agosto (Reuters) - Safilo (SFLG.MI: Quotazione) chiude il primo semestre con una perdita netta della gestione ordinaria di 3,3 milioni di euro rispetto al rosso di 7,9 milioni dello stesso periodo dell'anno scorso.

Le vendite nette del gruppo, si legge in una nota, si attestano a 580,3 milioni, in crescita del 3,2 % (+4,6% a parità di perimetro e cambi). Nel solo secondo trimestre, Safilo ha realizzato ricavi per 294,3 milioni, in progressione del 7,3% (+5,3% a parità di perimetro e cambi).

L'utile operativo nel primo semestre 2010 sale a 44,7 milioni (+52,6% rispetto all'utile operativo della gestione ordinaria di 29,3 milioni registrato nel primo semestre 2009). Nel secondo trimestre l'utile operativo è più che raddoppiato a 20,6 milioni.

L'Ebitda semestrale è pari a 64,8 milioni, in crescita del 25,8% rispetto all'Ebitda della gestione ordinaria del primo semestre 2009 pari a 51,5 milioni.

I dati della gestione ordinaria del 2009 sono al lordo dell'accantamento di 7,4 milioni di euro relativo ad oneri di ristrutturazione non ricorrenti e della svalutazione dell'avviamento per 120,7 milioni di euro.

Il risultato netto as reported è negativo per 3,3 milioni nel semestre 2010 e si confronta con 136 milioni di rosso.

La posizione finanziaria netta a fine giugno 2010 è migliorata a 269,4 milioni di euro rispetto ai 588 milioni di fine dicembre 2009 e ai 315,4 milioni di fine marzo 2010.

"Rimaniamo comunque cauti sul resto dell'anno, in considerazione delle condizioni di mercato ancora difficili nei nostri principali mercati europei e delle incertezze sulla sostenibilità della crescita dei consumi negli Stati Uniti", commenta nel comunicato l'AD Roberto Vedovotto.

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA02f96]