Chrysler raddioppierà vendite Europa,Sud America in 2010-2011-Ad

venerdì 30 luglio 2010 17:48
 

DETROIT, 30 luglio (Reuters) - Chrysler prevede di raddoppiare le vendite di auto in Europa e Sud America tra il 2010 e il 2011 a quasi 200.000 unità.

Lo ha detto l'Ad del gruppo Sergio Marchionne, secondo quanto si legge in una nota diffusa dalla società, in occasione della visita del presidente usa Barack Obama presso lo stabilimento di Jefferson North a Detroit.

L'incremento delle vendite sarà in larga parte attribuibile alla capacità di Chrysler di fare leva sulla rete internazionale di distribuzione di Fiat FIA.MI soprattutto in questi mercati, ha aggiunto l'Ad dei due gruppi automobilistici.

Marchionne ha annunciato che Sterling Heights, impianto presso l'omonimo sobborgo di Detroit, rimarrà aperto invece di chiudere come previsto dopo il 2012.

Anzi, verrà introdotto un secondo turno di produzione che corrisponderà a 900 posti di lavoro a partire dal primo trimestre 2011. I fornitori dello stabilimento aggiungeranno altri 500 posti di lavoro per sostenere l'operazione, ha aggiunto.