Fiera Milano, ricavi semestre giù 15%, conferma outlook 2010

venerdì 30 luglio 2010 12:57
 

MILANO, 30 luglio (Reuters) - I principali indicatori di redditività di Fiera Milano sono peggiorati nel primo semestre 2010, di riflesso della crisi economica che tarda a rientrare.

Dalla nota della società sulla semestrale emerge un calo dei ricavi del 15% circa a 148,1 milioni di euro da 174,6 milioni rispetto al periodo di riferimento 2009, il Mol (o Ebitda) a 21,6 milioni da 25 milioni, il risultato operativo netto (Ebit) a 14,9 milioni da 15,9 milioni e l'utile netto a 13,9 milioni da 14,3. I costi operativi sono invece scesi del 13,5% a 136,3 milioni di euro da 157,6 milioni.

Cresce inoltre l'indebitamento, che al 30 giugno è pari a 75,2 milioni di euro dai 62,9 di fine anno.

Fiera Milano ha confermato il suo target 2010 di un Mol di 20 milioni di euro.

La società ha inoltre comunicato di aver sottoscritto una lettera di intenti per l'acquisto del 75% dell'operatore fieristico brasiliano Grupo Cipa per 37 milioni di reai (circa 16,1 milioni di euro) di cui 20,7 milioni di reais (9 milioni di euro) alla sottoscrizione del contratto di compravendita e il restante nel 2010, 2011 e 2012 in funzione del conseguimento degli obiettivi di Mol.

Il Grupo Cipa ha in portafoglio 14 manifestazioni pari a 100.000 metri quadrati lordi espositivi e un fatturato medio tra 2008 e 2009 di 15,3 milioni di reais (6,8 milioni di euro).

Per consultare i comunicati integrali i clienti Reuters possono cliccare su [Id:nBIA301a8] e [ID:nBIA301a5].