Alitalia, sem1 meglio di piano, vede pareggio operativo in 2011

giovedì 15 luglio 2010 16:04
 

MALPENSA, 15 luglio (Reuters) - Alitalia sta andando meglio delle previsioni, punta al pareggio operativo per l'anno prossimo e continua a valutare opportunità di ampliamento delle proprie rotte.

Lo hanno detto i vertici della compagnia aerea a margine della presentazione del nuovo Airbus A330-200 allo scalo lombardo.

"Andiamo molto, molto meglio del piano, soprattutto dal punto di vista finanziario", ha detto il presidente Roberto Colaninno a proposito dei risultati del primo semestre.

"Il mercato sta andando bene, crescono i passeggeri e noi siamo lì", ha aggiunto l'AD Rocco Sabelli. "Prevedo un risultato operativo in pareggio nel 2011".

Una delle direzioni a cui guarda la compagnia, prosegue Sabelli, è quella delle tratte a lungo raggio, "rotte al momento non in programma ma che teniamo in considerazione. Già oggi a Malpensa siamo la prima compagnia intercontinentale per numero di passeggeri".

La società si dice soddisfatta anche dei risultati ottenuti attraverso la controllata AirOne. "Siamo partiti il 28 marzo e abbiamo già oltre 100.000 passeggeri al mese con l'obiettivo di arrivare a 3 milioni su base annua", ha detto l'AD. "L'anno prossimo potenzieremo i prodotti internazionali".

Sul piano delle colloborazioni internazionali, l'entrata nella partnership con Air France-Klm (AIRF.PA: Quotazione) e Delta (DAL.N: Quotazione) sulle rotte transatlantiche "per il momento esaurisce la ricerca di sinergie" con il gruppo francese, ha dichiarato Colaninno.