Sgs, netto sem1 sotto attese, conferma stima 2010, titolo a -3%

giovedì 15 luglio 2010 10:15
 

ZURIGO, 15 luglio (Reuters) - SGS SGSN.VX, leader mondiale nella certificazione in cui Exor (EXOR.MI: Quotazione) detiene una quota del 15%, ha annunciato un miglioramento dell'utile semestrale inferiore alle attese. Il gruppo elvetico ha messo in relazione il risultato inferiore alle attese al rallentamento degli investimenti nel settore energetico e al peggioramanto nel comparto dell'edilizia in Pagna.

Nei primi sei mesi dell'esercizio 2010 l'utile netto è salito a 270 milioni di franchi contro la mediana di 276 milioni delle attese raccolte da Reuters.

"Possiamo aspettarci che gli investitori delusi decidano di prendere profitto dop il rally delle ultime sedute e i dati di oggi leggermente inferiori alle attese" commenta l'analista Wegelin Martin Koch.

Intorno alle 10 il titolo cede in borsa oltre 3%, a fronte di un indice delle blue chip .SSMI in calo di circa 0,3%.

Il gruppo ha confermato le attese sull'intero esercizio 2010 dopo il miglioramento del fatturato nel secondo trimestre.

Tornando al primo semestre, le vendite mostrano un rialzo di 1% a 2,35 miliardi (2,33 miliardi il consensus del sondaggio Reuters) a dispetto dell'annullamento di un grosso ordine dall'Irlanda.