Germania, immatricolazioni auto giugno in calo 32% - Vdik

venerdì 2 luglio 2010 12:43
 

FRANCOFORTE/BERLINO, 2 luglio (Reuters) - Le immatricolazioni di nuove auto in Germania sono scese del 32% nel mese di giugno, secondo i dati diffusi dall'associazione dei produttori esteri Vdik.

I dati del mese continuano a risentire degli effetti della fine degli incentivi governativi all'acquisto di nuove vetture, che dovrebbero continuare a pesare sul settore per tutto il resto dell'anno.

Prima dei dati Vdik una fonte di settore aveva anticipato a Reuters un calo delle immatricolazioni del mese scorso di circa il 30%. Secondo la fonte la seconda metà dell'anno "probabilmente sarà migliore della prima", ma la contrazione complessiva nel 2010 sarà comunque significativa.

Per quanto riguarda le esportazioni di auto, nel primo semestre la Germania ha visto un balzo del 44% che dovrebbe però ridimensionarsi nel resto dell'anno con la scadenza degli incentivi in Europa.

Per l'anno in corso le esportazioni sono stimate in crescita del 20% ad almeno 4,15 milioni di veicoli, ha annunciato oggi l'associazione tedesca di settore Vda.

Questo dovrebbe consentire alla produzione tedesca di auto di salire del 10% o oltre nel 2010 nonostante una flessione delle vendite di nuove auto.