Mercato auto Europa, sem2 visto "decisamente in rosso" - Csp

martedì 15 giugno 2010 13:59
 

TORINO, 15 giugno (Reuters) - Il mercato europeo delle auto segna una nuova contrazione a maggio e "la previsione è che il secondo semestre sia decisamente in rosso", dice in una nota il Centro Studi Promotor (Csp).

"Gli incentivi ancora in vigore sono in via di esaurimento e il mercato dell'auto non dovrebbe ricevere impulsi dal quadro economico", dice Csp .

"Gli effetti negativi (delle manovre di contenimento della spesa) dovrebbero cominciare a manifestarsi già nella seconda parte del 2010 in misura tale da rendere necessari nuovi interventi di sostegno della domanda nei settori nevralgici per l'occupazione e lo sviluppo economico e tra questi, in particolare, in quello dell'auto", dice ancora il centro studi.

Se non ci saranno questi interventi, "per l'intero 2010 si stimano circa 13 milioni di immatricolazioni in tutta Europa, con un calo di circa il 10% sul 2009, conclude Csp.