Chrysler, liquidità sufficiente a necessità azienda - Marchionne

venerdì 11 giugno 2010 17:52
 

MILANO, 11 giugno (Reuters) - La liquidità prodotta dal business di Chrysler FIA.MI è sufficiente a rispondere alle esigenze del gruppo, secondo quanto scritto dall'AD Sergio Marchionne in una e-mail ai dipendenti del gruppo.

"Chrysler produce la liquidità necessaria per costruire i nostri marchi e investire nei prodotti", dice il messaggio del manager in occasione del primo anniversario dall'uscita del gruppo dal fallimento.

L'alleanza con l'azionista Fiat sta "prendendo piede", dice ancora Marchionne, aggiungendo che le vendite stanno consolidando una tendenza positiva e che la fabbrica di Dundee, nel Michigan, comincerà a costruire motori Fiat nell'ultimo trimestre dell'anno.

Stamane a margine di un convegno a Venezia, Marchionne aveva annunciato la presentazione entro l'anno di 16 nuovi modelli Chrysler, compreso il restyling di quelli esistenti.