Adr, utile trim1 1,4 mln, Ebitda +23%, debito cala a 1,3 mld

giovedì 13 maggio 2010 15:39
 

ROMA, 13 maggio (Reuters) - Aeroporti di Roma, società che gestisce gli scali aeroportuali romani controllata da Gemina GEMI.MI, ha chiuso il primo trimestre con un piccolo utile di periodo di 1,4 milioni di euro con un margine operativo lordo di 55,3 milioni in crescita del 23,2%.

Lo si legge in una nota di Adr.

Nel primo trimestre il traffico passeggeri è salito del 7,5% su anno, che si raffronta con un primo trimestre 2009 penalizzato dallo start up della nuova Alitalia.

I ricavi consolidati sono saliti a 129,3 milioni (+8,9%).

Adr, in attesa di ricevere gli aumenti tariffari previsti dal contratto di programma in deroga, ancora all'esame delle autorità di settore, ha investito nel primo trimestre 25,3 milioni di euro (+13,7 mln rispetto a un anno prima).

Il debito netto è sceso di 15,7 milioni rispetto a fine 2009 e si attesta a 1,3 miliardi di euro a fine marzo 2010.

Il clienti Reuters possono leggere il comunicato in forma integrale cliccando su [ID:nBIA1363c]