Autostrade To-Mi e Sias chiudono trim1 con crescita mol e ricavi

giovedì 13 maggio 2010 13:51
 

MILANO, 13 maggio (Reuters) - Autostrade Torino Milano (ATMI.MI: Quotazione), che con circa il 60% controlla Sias (SIS.MI: Quotazione), ha chiuso il primo trimestre con un margine operativo lordo in crescita del 34,8%, a 110 milioni, dagli 81 milioni del primo trimestre 2009.

Secondo la nota diffusa dalla società del gruppo Gavio, i ricavi della gestione autostradale sono aumentati a 184 milioni (+16,7%), grazie soprattutto all'aumento delle tariffe dei pedaggi.

Il traffico è aumentato dell'1,76%.

Il Cda di Autostrade TO-MI ha inoltre nominato amministratore delegato Enrico Arona e vice presidenti Daniela Gavio e Marcello Gavio.

La controllata Sias ha archiviato il primo trimestre con un margine operativo lordo a 117 milioni, in aumento del 33,4% dagli 80 milioni di un anno prima. I ricavi della gestione autostradale sono saliti a 184 milioni (+16,7%), grazie soprattutto all'aumento delle tariffe.

Il Cda ha nominato come nuovo AD Alberto Sacchi, che va ad affiancare Paolo Pierantoni, sostituendo Enrico Arona.

I clienti Reuters possono leggere i comunicati in forma integrale cliccando su [ID:nBIA135e0] e [ID:nBIA135c2]