11 maggio 2010 / 16:39 / 7 anni fa

PUNTO 1-Mediaset, in trim1 salgono utili e ricavi,conferma stime

(riscrive aggiungendo dettagli da nota, conference call)

MILANO, 11 maggio (Reuters) - Mediaset (MS.MI) chiude il primo trimestre con un utile e ricavi in crescita, conferma i segnali di ripresa del mercato pubblicitario e si dice fiduciosa di poter archiviare il semestre con una raccolta in Italia in aumento intorno al 5%.

Nel trimestre l‘utile netto raggiunge i 92,9 milioni di euro, in aumento del 54,9% rispetto allo stesso periodo 2009.

I ricavi netti consolidati raggiungono i 1.119,4 milioni, in crescita del 17,5%, l‘Ebit sale a 199,5 milioni (+44,1%).

La posizione finanziaria netta di gruppo passa da -1.552 milioni del 31 dicembre 2009 a -1.316 milioni al 31 marzo 2010.

La generazione netta di cassa del trimestre è stata pari a 273,3 milioni, in netta crescita rispetto ai 122,5 milioni dello stesso periodo dell‘anno precedente.

Nella nota sui risultati il gruppo conferma l‘indicazione, già espressa al termine del precedente esercizio, di conseguire nel 2010 un risultato netto consolidato e una generazione di cassa caratteristica di gruppo superiori a quelli del 2009.

FIDUCIA IN CRESCITA 5% RACCOLTA ITALIA SEM1

Per quanto riguarda la raccolta pubblicitaria televisiva in Italia, per i primi cinque mesi Mediaset ribadisce le indicazioni di un tasso di crescita sostanzialmente allineato a quello, superiore al 5%, registrato nel primo trimestre.

“Aprile è andato molto bene, meglio del primo trimestre. La performance di maggio è stata in linea con quella del primo trimestre”, ha detto durante la conference call sui risultati il direttore generale di Publitalia Luigi Colombo.

Per giugno, ha ricordato il manager, ci sarà la concorrenza della Rai sui Mondiali di calcio in Sud Africa ma “siamo fiduciosi di avere gli stessi ricavi dello scorso anno. Se saremo capaci di confermare questo livello, potremo chiudere il primo semestre con un +5% o qualcosa di più”.

Nella nota il gruppo conferma inoltre la previsione di poter conseguire su base annua in entrambi i mercati geografici di riferimento (Italia e Spagna) ricavi pubblicitari in crescita rispetto al 2009. “L‘entità di tale variazione dipenderà anche dall‘evoluzione del contesto economico-finanziario internazionale che attualmente rimane ancora fortemente instabile”, aggiunge.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below