Sabaf, utile trim1 4,5 mln, vede crescita vendite 2010 12%

martedì 11 maggio 2010 16:06
 

MILANO, 11 maggio (Reuters) - Sabaf (SABF.MI: Quotazione) ha chiuso il primo trimestre del 2010 con un utile netto di 4,5 milioni di euro rispetto alla perdita di 0,3 milioni dello stesso periodo dell'anno precedente.

Lo dice una nota della società che per il 2010 prevede una crescita del 12% delle vendite, dopo che nei primi tre mesi dell'anno sono salite del 36,6% a 35,5 milioni e un margine Ebitda in miglioramento rispetto al 22,4% del 2009.

Nei tre mesi a fine marzo la società produttrice di componenti per cucine ha realizzato un Ebitda di 9,6 milioni, oltre il triplo rispetto a 3,1 milioni del primo trimestre del 2009 e un Ebit di 6,6 milioni da 0,2 milioni.

"Nel primo trimestre del 2010 il gruppo Sabaf ha consolidato la propria posizione in Europa, dove peraltro la domanda di apparecchi elettrodomestici resta ancora debole, e ha saputo cogliere le opportunità di sviluppo manifestatesi sui principali mercati internazionali, che hanno evidenziato importanti trend di crescita", commenta la società nel comunicato.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [ID:nBIA11c09]