CORRETTO-Fideuram, utile +29,9% in trim1, balzo raccolta netta

lunedì 10 maggio 2010 18:18
 

(corregge dato raccolta netta di risparmio gestito in paragrafo 2)

MILANO, 10 maggio (Reuters) - Banca Fideuram (gruppo Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione)) ha chiuso il primo trimestre con un utile netto consolidato in crescita del 29,9% rispetto ad un anno prima, a 63,5 milioni di euro.

La raccolta netta di risparmio gestito è stata positiva per 1,5 miliardi, mentre un anno prima era stata negativa per 242 milioni. La raccolta netta complessiva, si legge in un comunicato, è stata positiva per 495 milioni, in crescita rispetto ai 21 milioni del primo trimestre 2009.

Le commissioni nette sono salite del 35,9%, a 132,4 milioni, mentre il cost/income ratio è sceso al 45,4% dal 51,7% al 31 marzo 2009.

Le masse amministrate sono aumentate del 2,5% rispetto al 31 dicembre 2009, attestandosi a 69,5 miliardi.

Banca Fideuram ha avviato l'iter per la quotazione a Piazza Affari: il prospetto è stato depositato il 17 marzo scorso. Il 19 aprile sorso, il direttore generale di Intesa Sanpaolo, Gaetano Miccichè, aveva detto che il via libera della Consob sarebbe arrivato "in tempi brevi". Il successivo 30 aprile, un portavoce di Intesa Sanpaolo, commentando indiscrezioni di stampa sull'Ipo, aveva affermato che le date dell'esordio in Borsa non sono state definite.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [ID:nBIA10782].