Mediobanca, balza utile 9 mesi a 354,4 mln, ricavi +25%

lunedì 10 maggio 2010 13:14
 

MILANO, 10 maggio (Reuters) - Mediobanca (MDBI.MI: Quotazione) ha chiuso i primi nove mesi dell'esercizio con un balzo dell'utile netto a 354,4 milioni, quasi dieci volte il dato dei primi nove mesi dell'esercizio precedente che era pari a 39,3 milioni.

Nel solo terzo trimestre l'utile netto si attesta a 84 milioni contro la perdita di 61 milioni di un anno prima, dice una nota.

Malgrado un contesto economico e mercati finanziari "ancora assai fragili", i ricavi sono cresciuti del 25,3% a 1,6 miliardi, con progressi in tutte le aree di business.

In particolare si registra una crescita dei ricavi del 16% per il corporate investment banking, del 10% per il retail e private banking e un ritorno a un dato positivo per 134 milioni per la divisione principal investing.

Nel solo terzo trimestre i ricavi sono stati pari a 455 milioni, in crescita dai 337 milioni di un anno prima.

Per CheBanca!, l'iniziativa retail del gruppo, la raccolta è salita a 9,1 miliardi con apporti netti nel trimestre per 1,3 miliardi.

Il periodo ha visto rettifiche sui titoli disponibili per la vendita in calo a 105,5 milioni e una riduzione del costo del rischio a 140 punti base nell'ultimo trimestre.

A fine marzo, il core Tier 1 si posiziona sopra l'11%, valore registrato a fine dicembre.