Rbs torna a utile operativo trim1, calano rettifiche su crediti

venerdì 7 maggio 2010 08:40
 

LONDRA, 7 maggio (Reuters) - Royal Bank of Scotland (RBS.L: Quotazione) torna in utile nel primo trimestre 2010, registrando un'ulteriore contrazione delle rettifiche sui crediti ma soffrendo utili dall'attività di investment banking più che dimezzati rispetto allo scenario più positivo nei mercati a inizio 2009.

Dopo la perdita di 1,35 miliardi di sterline accusata nell'ultimo trimestre 2009, la banca torna in positivo con un utile operativo di 713 milioni di sterline nei primi tre mesi dell'anno, in forte crescita rispetto all'utile operativo di 179 milioni nell'analogo periodo dello scorso anno.

Il risultato ante-imposte è però negativo per 21 milioni di sterline. Tra le altre cose, pesano 500 milioni di sterline spesi per l'assicurazione, garantita dal governo, contro le perdite su crediti.

Gli utili dal ramo investment banking sono scesi a 1,47 miliardi di sterline, meno della metà dei 3,47 miliardi del primo trimestre 2009, quando mercati in forte ascesa alimentarono i profitti del settore.

Le rettifiche su crediti sono calate a 2,68 miliardi di sterline nel trimestre, contro i 3,1 miliardi nell'ultimo trimestre dello scorso anno e il trend resta "favorevole", dice la nota della banca, il cui capitale appartiene per l'83% allo Stato britannico.

"La ripresa globale aiuta le rettifiche a calare un po' più rapidamente del previsto, anche se possono sempre intervenire eventi importanti a interrompere questo trend", ha detto il Ceo Stephen Hester.