SocGen, utile trim1 sopra attese, previsto recupero nel 2010

mercoledì 5 maggio 2010 08:41
 

PARIGI, 5 maggio (Reuters) - Profitti sopra le attese nel primo trimestre per Societe Generale (SOGN.PA: Quotazione), grazie ai risultati dell'investment banking. La banca francese prevede inoltre una ripresa duratura dei propori risultati finanziari nel 2010.

Societe Generale ha poi comunicato che la propria esposizione sul debito sovrano greco che ammonta a 3 miliardi di euro.

"Societe Generale è fiduciosa di poter raggiungere gli obiettivi 2010.... Anticipiamo un rimbalzo duraturo", ha comunicato la banca. Il gruppo è "tranquillo" riguardo al raggiungimento delle previsioni di profitto per quest'anno, di 3 miliardi di euro, ha aggiunto un portavoce.

L'utile netto dell'istituto francese è salito a 1,1 miliardi di euro nel primo trimestre, su attese di mercato, raccolte da Reuters, per 614 milioni. Nel primo trimestre dell'anno scorso gli utili avevano fatto segnare una perdita di 278 milioni.

Le attività di corporate e investment banking hanno assicurato profitti netti per 541 milioni nel trimestre, grazie al miglioramento generale delle condizioni di mercato, che hanno garantito un incremento dei ritorni sull'azionario e una diminuzione delle svalutazioni di asset tossici.

Tra un mese Societe Generale svelerà il piano con le proprie strategie future.

Ieri, in una giornata di forte tensione del mercato per via dei timori legati alla crisi greca, il titolo della banca ha chiuso in flessione del 5,6%, a 38,62 euro, il minimo dal 19 febbraio scorso.