Pirelli Re torna a break even in trim1,ricavi stabili a 51,7 mln

martedì 4 maggio 2010 19:42
 

MILANO, 4 maggio (Reuters) - Pirelli Re (PCRE.MI: Quotazione) ha chiuso il primo trimestre con un risultato netto di competenza di 0,4 milioni di euro, in forte miglioramento rispetto al dato negativo per -15,8 milioni di euro dell'omologo periodo dello scorso esercizio. Si tratta del primo risultato positivo dopo sette trimestri consecutivi in perdita.

Ne dà notizia un comunicato.

In entrambi i periodi non sono stati accantonati oneri di ristrutturazione, ricorda la nota.

I ricavi consolidati al 31 marzo 2010 sono pari a 51,7 milioni di euro, sostanzialmente in linea con i 53,8 milioni di euro del marzo 2009.

Il risultato operativo è pari a 10,3 milioni, in miglioramento rispetto alla perdita per 6,2 milioni del primo semestre 2009.

Le vendite di immobili a fine aprile 2010 sono state pari a circa 401 milioni di euro (242,9 a fine aprile 2009). Sulla base dell'attuale andamento, la società conferma l'obiettivo, già comunicato al mercato, di vendite di immobili entro il 2010 compreso tra 1,3 e 1,5 miliardi di euro.

La posizione finanziaria netta al 31 marzo 2010 è negativa per 55,3 milioni di euro (negativa per 41,3 milioni al 31 dicembre 2009). La posizione finanziaria netta, esclusi i crediti per finanziamenti soci, è passiva per 458,6 milioni di euro sostanzialmente stabile rispetto ai 445,8 milioni di euro al 31 dicembre 2009.