Mediaset corre su giudizi broker, Telecinco e Gratta&Vinci

giovedì 29 aprile 2010 16:43
 

MILANO, 29 aprile (Reuters) - Mediaset (MS.MI: Quotazione) corre a Piazza Affari, sostenuta da giudizi positivi da parte di alcuni broker, dai risultati della controllata Telecinco (TL5.MC: Quotazione) e dalla possibilità di partecipare in cordata alla gara per la concessione del Gratta&Vinci.

Attorno alle 16,35 italiane, il titolo del network televisivo balza del 3,77%, a 6,06 euro, dopo aver segnato un massimo di 6,07 euro. Straordinari gli scambi: sono passati di mano oltre 13 milioni di pezzi, contro una media dell'intera seduta di 5,912 milioni negli ultimi trenta giorni. Un broker italiano attribuisce il rally soprattutto ai risultati di Telecinco, che ha registrato un incremento del 32,2% della raccolta pubblicitaria nei primi tre mesi dell'anno. "Il trend dovrebbe rafforzarsi nel secondo trimestre e indebolirsi nell'ultima parte dell'anno", si legge in una nota.

Un secondo broker italiano si sofferma sulle indiscrezioni di stampa riguardanti una partecipazione di Mediaset, con una quota del 15%, a un consorzio con Sisal, Poste Italiane e Bwin per la partecipazione alla gara per il Gratta&Vinci.

Il broker, che ha rating "outperform" e target price di 7,37 euro su Mediaset, scrive che "l'investimento richiesto sarebbe più che sostenibile: circa 60 milioni di euro". Nella nota si evidenziano i potenziali investimenti pubblicitari che il consorzio varerebbe per conquistare quote di mercato nel caso in cui i Monopoli scelgano la strada di concedere più concessioni sul Gratta&Vinci.

Un portavoce di Mediaset ha detto che al gruppo è stato chiesto di unirsi al consorzio guidato da Sisal, precisando che non è ancora stata presa una decisione.

Un trader, infine, ricorda che "Exane Bnp Paribas ha alzato il rating di Mediaset a 'neutral' da 'underperform'".