Mps, pronti a remunerare azionisti,segnali già in trim1 -Mussari

martedì 27 aprile 2010 17:54
 

SIENA, 27 aprile (Reuters) - Banca Mps (BMPS.MI: Quotazione) punta a migliorare la propria redditività nel 2010 per soddisfare le richieste degli azionisti, Fondazione in testa, di avere di nuovo il dividendo.

Lo ha detto il presidente della banca Giuseppe Mussari nel corso della conferenza stampa al termine dell'assemblea di bilancio.

"Possiamo raggiungere l'obiettivo di riportare la banca a un livello di remunerazione adeguata alle aspettative degli azionisti e questo si vedrà già con il primo trimestre", ha detto Mussari.

E rispondendo alle sollecitazioni della Fondazione di migliorare la redditività agendo sia sui ricavi che su una ulteriore ottimizzazione dei costi, Mussari ha detto di ritenere che "ci sia spazio per una ulteriore disciplina dei costi ma anche risultati dal lato dei ricavi, rimarrete sorpresi dai risultati del primo trimestre della jv nella bancassurance con Axa".

Sui costi "il mercato si aspetta una riduzione a fine anno del 1,5-2%. Al momento non abbiamo dato guidance", ha aggiunto il direttore generale Antonio Vigni.

"Più che parlare di taglio parlerei di ottimizzazione. Certe riduzioni non sarebbero state possibili senza la riorganizzazione del gruppo", ha aggiunto.