27 aprile 2010 / 10:53 / 7 anni fa

PUNTO 1 - Deutsche Bank, utile netto trim1 1,8 mld sopra stime

(aggiunge commenti da direttore finanziario)

FRANCOFORTE, 27 aprile (Reuters) - Deutsche Bank (DBKGn.DE) ha registrato nel primo trimestre di quest'anno un utile netto di 1,8 miliardi di euro, superiore al consensus che si limitava a 1,34 miliardi e comunica che verranno raggiunti gli obiettivi per il 2011.

Lo dice la nota della banca, aggiungendo che i ricavi netti hanno visto un balzo del 24% a 9 miliardi.

Stefan Krause, direttore finanziario della banca tedesca, ha commentato i dati in una conference call dicendo che "è titubante, sulla base dei dati del primo trimestre, nel fare una previsioni per l'intero 2010 poichè la ripresa è fragile", ma "l'investment bank continua ad essere sulla strada per registrare un altro anno di grande successo" e in generale "il secondo trimestre sta andando piuttosto bene".

"Nel primo trimestre il quadro si è decisamente stabilizzato anche se resta una certa vulnerabilità" dice la nota.

I ricavi netti provenienti da corporate ed investment bank (Cib) sono ammontati nel primo trimestre a 6,6 miliardi di euro, in crescita rispetto ai 4,9 miliardi del primo trimestre 2009. Questi hanno generato utili pre-tasse per 2,7 miliardi che rappresentano un livello record trimestrale.

"Gli obbiettivi per il 2011 sull'attività classica vengono matenuti dice il Cfo se vengono disagreggati fattori una tantum" dice Krause.

Gli accantonamenti per crediti inesigibili nel primo trimestre sono stati limitati a 262 milioni di euro, inferiori rispetto alle stime di 540 milioni e contro i 5,26 milioni del primo trimestre 2009.

Il Tier 1 è dell'11,2%, e "scenderà di 30-40 punti base nel secono trimestre per via dell'integrazione di Abn Amro" ha detto il Cfo.

Krause ha poi aggiunto che Deutsche Bank è 'a posto' per quanto riguarda il proprio capitale e ha escluso che si trovi di fronte a una 'situazione simile' a quella di Goldman Sachs, citata in giudizio per frode dalla Sec americana in relazione alle vendite di titoli strutturati legati a mutui ad alto rischio, i Cdo. La Deusche Bank - ha aggiunto - non ha ricevuto alcuna notifica dalla Sec per le vendite di titoli garantiti da mutui ad alto rischio e le citazioni in giudizio ricevute non sono collegate alle 'attuali tematiche' che vedono imputata Goldman Sachs.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below