Fonsai, in 2010 stabilizzazione più che espansione - Ad

venerdì 23 aprile 2010 15:22
 

TORINO, 23 aprile (Reuters) - Il 2010 di Fonsai FOSA.MI sarà caratterizzato dalla "stabilizzazione più che dall'espansione", ha detto l'AD della compagnia, Fausto Marchionni, a margine dell'assemblea degli azionisti.

La razionalizzazione potrebbe incidere anche sul perimetro ma in modo non profondo, ha aggiunto il manager.

Una delle operazioni previste potrebbe essere la costituzione di un polo plurimandatario che si svilupperà nei prossimi mesi.

Marchionni ha parlato anche di riequilibrio nel portafoglio immobiliare della compagnia. "In un momento come questo il comparto immobiliare ci ha protetto nella tempesta perfetta. Ma non si può essere troppo diversi dagli altri per cui stiamo scendendo dal 14% [media europea 7%] e continueremo per adeguarci agli altri ma senza fare minusvalenze", ha detto.

Il manager ha ribadito che non ci saranno dismissioni delle partecipazioni importanti, perché "questo non è il momento di vendere". Marchionni ha inoltre affermato che il gruppo dispone di 390 milioni di plusvalenze immobiliari inespresse.

In assemblea Fonsai ha ribadito i target del 2011, "anche perché siamo stati molto realisti nel formularli", ha detto Marchionni.

"Abbiamo previsto un 2010 in risalita, che sarà però inferiore delle attese. Se anche nel 2011 non ci sarà la ripresa bisognerebbe rivedere tutto", ha aggiunto.